Carrello - € 0,00

You have no items in your shopping cart.

 

Juan Arzak presenta VOLCANO a un congresso per chefe

Grant Achatz con il Vaporizzatore VOLCANO

La vaporizzazione di erbe viene impiegata nel ristorante "Alinea" per la produzione del cuscino di aromi.

Il tubo flessibile da forno viene riempito con polpa di granchio e vapori di timo prodotti dal VOLCANO

Gli chef sperimentano una molteplicità di aromi.

Cucina molecolare

Il Vaporizzatore VOLCANO consente di godere dei vantaggi di un sapore puro e di scoprire il mondo degli aromi in modo nuovo. La cucina molecolare predilige metodi specifici per l'estrazione di aromi dalle materie prime e per il loro raffinamento e perfezionamento. Il vaporizzatore VOLCANO è uno strumento adatto a conseguire l'equilibrio dei sapori perseguito nella cucina moderna.

Tecnica di aromatizzazione

La funzione del Vaporizzatore VOLCANO è quella di rilasciare fragranze e aromi delicati senza liberare sapori amari o indesiderati. La preparazione di piatti con vapori aromatici puri viene detta “vaporizzazione”. L'ampio intervallo di temperatura del Vaporizzatore VOLCANO consente all'utente di impostare la temperatura specifica necessaria per produrre un aroma in modo preciso e controllato.

Aromatizzazione dei cibi

Il metodo di vaporizzazione più conosciuto tra i cuochi consiste nella raffinazione dei cibi mediante aromi prodotti dal Vaporizzatore VOLCANO. Un esempio delizioso di pietanza raffinata con un aroma puro è quello della polpa di granchio aromatizzata al timo. Il cibo viene collocato all'interno di un tubo flessibile da forno, che viene riempito con l'aroma puro. Durante la cottura delicata in forno, l'aroma del timo pervaderà la polpa di granchio.

Presentazione sensuale dei piatti: la campana copripiatto

L'aroma può essere generato con VOLCANO e dunque accumulato sotto una campana copripiatto. Quando il piatto viene servito al tavolo, la campana viene sollevata liberando l'aroma. I vapori aromatici prodotti vengono impiegati nella cucina moderna per stimolare i nervi del gusto e ispirare il palato degli intenditori.

Stimolazione dei nervi del gusto: –
il cuscino di aromi

Questa tecnica viene impiegata per creare un ambiente aromatico mentre l'ospite sta gustando il cibo. L'idea è quella di liberare lentamente aromi che avvolgano di fragranze l'intenditore durante il pasto. Il Vaporizzatore VOLCANO viene utilizzato per riempire un tubo flessibile da forno, da utilizzare come diffusore di aromi. Quando il cuscino è pieno, il sacchetto viene chiuso ermeticamente per conservare i vapori. Prima che il cibo venga servito, il sacchetto viene provvisto di una federa e ripetutamente forato con un ago. Il cuscino viene posizionato sotto al piatto e servito al tavolo. L'aroma si diffonde lentamente durante il pasto, andando a creare una fragranza per l'ambiente. Grant Achatz descrive questa tecnica nel suo libro “Alinea” e utilizza fiori di lavanda per il suo cuscino.